Cerca nel blog

mercoledì 27 febbraio 2019

I prismi attivi,cosa sono e come funzionano? / What are active prisms and how do they work?


  • I prismi attivi ideati dal oftalmologo portoghese  Orlando Alves da Silva e perfezionati dal oftalmologo francese Patrick Quercia  sono concepiti come un mezzo per entrare nel sistema propriocettivo, usando gli occhi per raggiungere il cervello. Questi prismi non sono concepiti per correggere le deviazioni oculari come i soliti prismi classici. Il loro scopo è quello di influenzare i centri propriocettivi del cervello e modificare l'output propriocettivo.


I prismi attivi sono di bassa potenza e modificano il tono dei muscoli oculomotori per posizionare l'immagine nella sua posizione iniziale.

I prismi classici invece sono di potenza più elevata e non influenzano il sistema propriocettivo .

I prismi attivi utilizzano LE VIE VISIVE COME MEZZO DI TRATTAMENTO e forniscono al cervello nuove informazioni. Sono a bassissima potenza (di solito 1,2,3 in rari casi 4 diottrie) e vengono prescritti in base all'asse di rilassamento di un muscolo oculare specifico. 

The active prisms created by the Portuguese ophthalmologist Orlando Alves da Silva and perfected by the French ophthalmologist Patrick Quercia are conceived as a means of entering the proprioceptive system, using the eyes to reach the brain. These prisms are not designed to correct eye deviations like the usual classical prisms. Their purpose is to influence the proprioceptive centers of the brain and modify the proprioceptive output.


The active prisms are of low power and modify the tone of the oculomotor muscles to position the image in its initial position.

Classic prisms, on the other hand, are more powerful and do not influence the proprioceptive system.

Active prisms use VISUAL WAYS as HALF TREATMENT and provide the brain with new information. They have very low power (usually 1,2,3 in rare cases 4 diopters) and are prescribed according to the axis of relaxation of a specific ocular muscle.